Conti Caponi

Rapporto Vendemmia 2013

Rapporto Vendemmia 2013 L'annata 2013 si pone come perfetta antitesi del millesimo precedente. Infatti tanto era stato siccitoso il 2012 così è stato piovoso il 2013. Inoltre quest'anno il tempo atmosferico ha risentito in maniera molto forte del fatto che l'anno lunare fosse sempre un mese indietro rispetto al calendario; fenomeno che ha generato una primavera molto lunga ed umida ed un estate tardiva e piuttosto fresca. Qui a Villa Calcinaia, nonostante le soventi piogge primaverili, ci siamo difesi molto bene dagli attacchi fungini, anche se operando in regime di agricoltura biologica ci ha comportato un livello massimo di attenzione e di tempestività nell'intervenire in vigna. La fioritura sul Sangiovese è stata tardiva rispetto soprattutto alle precedenti annate, risentendo del clima freddo e piovoso dei mesi precedenti ed anche l'allegagione è stata piuttosto regolare salvo qualche sparuto caso di cascola fiorale specie su varietali precoci quali il Merlot. A fine Giugno e soprattutto in Luglio il caldo ha permesso alle piante di recuperare parzialmente il tempo perduto anche se vi sono stati in Chianti diversi fenomeni a carattere temporalesco e qualche grandinata a macchia di leopardo che fortunatamente non hanno colpito l'azienda. Il ritardo fenologico delle viti si è accentuato particolarmente nella seconda metà del mese di Agosto con le temperature in diminuzione ed un po' di refrigerio portato dalle code delle forti perturbazioni che hanno imperversato in questo periodo nel Nord d'Italia. Siamo arrivati a Settembre con le uve in ottime condizioni ed abbiamo iniziato la vendemmia , salvo un paio di giornate intorno al 15 Settembre dedicate alla raccolta del Canaiolo per il Rosato, il 24 Settembre e terminata il 17 Ottobre. La definirei una vendemmia d'annata dove l'andamento prevalentemente fresco della stagione ha consentito alle viti una più lenta maturazione delle uve senza improvvise accelerazioni, processo virtuoso che ha generato dei vini con una spiccata vena acida e caratterizzati da molta freschezza e vivacità. Vini senza dubbio adatti ad un grande bevitore quale io sono!

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Chiudi